lunedì 25 aprile 2016

Focaccine senza glutine al pomodoro e basilico


Ingredienti:
Per le focaccine
375g acqua
1 cucchiaino sale
50g olio Fontanara
450g farina senza glutine (io ho usato nutrifree per pane)
1 bustina lievito di birra
1 cucchiaio zucchero
Per il condimento
Passata di pomodoro
Sale
Olio EVO Fontanara
Basilico

Procedimento:
Impastare gli ingredienti per le focaccine nella macchina del pane, otterrete un impasto molto morbido, prenderne delle cucchiaiate e adagiarle su una placca da forno ricoperta di carta forno, schiacciarle leggermente con il cucchiaio e condirle con la passata, il sale, l'olio e del basilico, fare lievitare 30 minuti e cuocere a 200°.


L'olio Fontanara ha dato un gusto incredibile alle mie focaccine, gustoso e corposo, dopo la cottura ho tagliato a metà le focaccine e le ho condite con abbondante olio...deliziose!



mercoledì 20 aprile 2016

Collaborazione Fontanara










Nel verde scrigno di boschi secolari, ricco di corsi d’acqua, protetto a nord dalle colline che degradano dolcemente verso la pianura veronese, in un suggestivo anfiteatro naturale, è situato il Parco della Musella a San Martino Buon Albergo.
Nella cornice di questa oasi naturalistica nasce Fontanara: un oliveto di più di 3000 piante di vecchia e nuova generazione.
L’eccezionale microclima, la considerevole qualità dei terreni, un modernissimo impianto di irrigazione garantiscono l’alta qualità della produzione.
Il tutto rimane nel rispetto della coltivazione tradizionale, che si sublima nella raccolta manuale, nella frangitura in giornata e nell’immediato imbottigliamento.

Nel nostro frantoio si frangono giornalmente le nostre olive
e quelle che arrivano da olivicoltori della nostra zona così come da coltivazioni nazionali, in un circuito di estrazione a freddo che non permette il contatto dell’ossigeno dalla frangitura allo stoccaggio che, rigorosamente sotto azoto,
mantiene integro e sano il nostro olio extravergine di oliva.
Questo tipo di lavorazione, primo esempio in Italia, è frutto di anni di ricerca effettuata con il solo scopo di tutelare uno degli alimenti più nobili e conosciuti della gastronomia nazionale.

In Fontanara abbiamo voluto creare una zona adibita a punto vendita, degustazioni e corsi di approfondimento.
L’intera gamma dei prodotti esposti, uniti alla nostra accoglienza, trasmette per intero il valore della nostra filosofia aziendale.
Ogni singola linea è studiata nei dettagli al fine di far capire il valore della ricerca del nostro marchio.




lunedì 18 aprile 2016

Piada-pizza al pesto di zucchine e mozzarella


Ingredienti:
1 piadina FreeG
1 mozzarella da 100g

Procedimento:
Scaldare la piadina in padella, condirla quindi nella padella stessa con il pesto di zucchine e la mozzarella tagliata a cubetti, coprire con il coperchio e fare sciogliere la mozzarella...tagliare a spicchi e gustare!






domenica 17 aprile 2016

Collaborazione Acqua Fonte Essenziale








Come funziona

Prendere la buona abitudine di bere due bei bicchieri di Fonte Essenziale (equivalenti all’incirca a 400 mL d’acqua) ogni mattina a digiuno prima della colazione, aiuterà il fegato a stimolare le vie biliari e l’intestino, favorendo i processi fisiologici ed una corretta evacuazione intestinale.
Per un corretto funzionamento di Fonte Essenziale, si consiglia di bere ognuno dei due bicchieri di acqua (pari a circa 200 mL) in una decina di minuti. È preferibile che la prima colazione venga fatta dopo circa 20 minuti dall’assunzione dell’ultimo bicchiere: gli studi e le ricerche effettuate mostrano come dopo questo intervallo di tempo dall’assunzione del secondo bicchiere il fegato e l’intestino inizino a lavorare bene. Tuttavia se non si ha sufficiente tempo o non si desidera aspettare i 20 minuti suggeriti, si può fare colazione prima: gli effetti dell’acqua saranno comunque significativi.
L’acqua minerale naturale Fonte Essenziale può essere bevuta da tutti coloro che tengono al benessere di fegato e intestino, anche se non soffrono di disturbi ma desiderano prevenire: bere due bei bicchieri al mattino di Fonte Essenziale prima della colazione è una semplice e sana abitudine quotidiana, consigliata per tutti gli adulti.
Fonte Essenziale è particolarmente indicata come valido aiuto per tutti coloro che soffrono in maniera non patologica di disturbi legati alla digestione, stitichezza, senso di gonfiore o di pesantezza, intestino irritabile, presenza di diverticoli e disturbi della colecisti.

Sapevi che l’intestino funziona bene se il fegato funziona bene?

La naturale azione di Fonte Essenziale contribuisce:
  • al buon funzionamento del fegato nella produzione di bile, determinando un alleggerimento del carico di lavoro dell’intestino;
  • al buon funzionamento dell’intestino, per non fare alterare la normale secrezione dei succhi digestivi, in particolare della bile, evitando così di affaticare il fegato.
Benessere e leggerezza per fegato e intestino
L’azione complessiva di questa acqua sui due organi si traduce :
  • nel miglioramento delle condizioni legate al processo di digestione ed assorbimento in caso di disturbi non patologici, grazie alla stimolazione e regolazione dei succhi biliari del fegato e di quelli intestinali;
  • nell’azione purificatrice dell’intestino per il contributo migliorativo della digeribilità dei nutrienti, in particolare di grassi e proteine;
  • nella regolazione della motilità intestinale.
L’acqua minerale naturale FONTE ESSENZIALE aiuta fegato e intestino nelle seguenti attività:
  • stimolare la secrezione dell’ormone intestinale colecistochinina, fondamentale per la regolazione delle attività congiunte fegato-intestino nel processo digestivo, attraverso l’azione dei Solfati;
  • stimolare la contrazione della colecisti e accelerarne lo svuotamento per una migliore attività biliare, attraverso l’azione dei Solfati;
  • stimolare la secrezione biliare e dei Bicarbonati duodenali, attraverso l’azione di Calcio e Magnesio;
  • modulare l’acidità gastrica e stimolando l’azione della gastrina, attraverso l’azione dei Bicarbonati.

Le Terme

Le Terme di Boario sono un luogo di rigenerazione per il corpo e lo spirito. Circondate da un ambiente naturale riposante, simboleggiate da uno splendido parco secolare e dalla cupola Liberty, le Terme di Boario sono un luogo in cui le diverse espressioni dell’acqua aiutano a ritrovare benessere, equilibrio e vigore. Le Terme di Boario offrono risposte ideali a chi voglia migliorare la propria salute e qualità di vita in modo naturale: imparando a rilassare le tensioni, a tonificare e disintossicare l’organismo, in sintonia con il paesaggio dalla natura distensiva ma assai energetica. Chi sceglie le Terme di Boario trova un’ampia gamma di cure e trattamenti specifici atti a mantenere o ripristinare le normali funzioni dell’organismo. Terme di Boario, classificata già al 1° livello superiore dal Ministero della Salute, è convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale (S.S.N).
Le acque delle Terme di Boario
Le acque delle Terme di Boario sgorgano dalla terra dopo aver lambito le rocce del Monte Altissimo in un viaggio lungo ben 10 anni, tempo nel quale si sono progressivamente purificate ed arricchite di minerali ed elementi indispensabili all’organismo umano. Le acque somministrate presso le Terme di Boario sono note per la loro azione benefica nell’alleviare i disturbi dell’apparato digerente ed epatico, disturbi da ricondurre allo stress ed alle tensioni della vita quotidiana. Presso le Terme si trovano quattro tipi di acque, che sgorgano da differenti fonti dello stesso bacino. Ciascuna ha una sua particolarità, una determinata indicazione e una specifica concentrazione di sali minerali. Due delle quattro acque sono commercializzate in bottiglia,Fonte Essenziale e Acqua Boario; le altre due, Fausta e Igea si possono bere soltanto presso le Terme.

Riconoscimenti ministeriali e studi scientifici

Il Ministero della Salute ha riconosciuto le proprietà e i benefici dell’acqua Fonte Essenziale in due appositi decreti.
Nel primo di essi, del 30 dicembre 1999, il Ministero riconosce che l’acqua Fonte Essenziale dell’Antica Fonte di Boario “può avere effetti lassativi e diuretici ed esercitare un’azione favorevole sulle funzioni epatobiliari”.
Nel secondo, dell’8 gennaio 2015, il Ministero della Salute riconosce la validità e autorizza a riportare in etichetta anche la seguente indicazione d’uso: “per una buona efficacia del prodotto si consiglia di berne due bicchieri (circa 400 ml) ogni giorno, a temperatura ambiente, preferibilmente la mattina a digiuno, prima della colazione”.




Consiglio vivamente quest'acqua, un ottimo e naturale modo per regolarizzare l'intestino da prendere come abitudine quotidiana!

lunedì 11 aprile 2016

Crema zucchine e piselli


Ingredienti:
4 zucchine (500g ca)
3 patate (500g ca)
1 cipolla
200g piselli
Sale
Pepe Cannamela
Grana grattugiato

Procedimento:
Cuocere in una pentola con dell'acqua le zucchine ben lavate e tagliate a rondelle, le patate sbucciate e tagliate a tocchetti, la cipolla sbucciata e tagliata a fette e i piselli, salare e pepare e quando cotti frullare con il minipimer.



lunedì 4 aprile 2016

Gelo di mandarini


Seguendo la ricetta del mio gelo di melone e avendo a disposizione diversi mandarini bio da smaltire, ho deciso di provare questa versione...ottimo!

Ingredienti:
1l succo di mandarini
200g zucchero
16g gelatina in fogli
Granella di pistacchi

Procedimento:
Filtrare con un colino il succo di mandarini, versarlo quindi in un pentolino assieme allo zucchero e riscaldare; appena è caldo (non necessita di arrivare a bollore) sciogliervi la gelatina precedentemente ammollata per 8/10 minuti in acqua fredda e versare quindi nelle coppette, fare raffreddare qualche ora, dapprima a temperatura ambiente e successivamente in frigorifero, e guarnire con la granella di pistacchi.