domenica 23 settembre 2012

Collaborazione Staedtler II parte



 Carta sullo sfondo Star Pennsylvania New Flower s.p.a.  

La ditta Staedtler mi ha omaggiata dei seguenti prodotti per provarli:
- 1 confezione di 12  matite triangolari jumbo con abs.
- 1 confezione di 12 pastelli a cera jumbo.
- 1 temperamatite con barattolo.
- 1 gomma mars plastic.
- 1 matita noris H.



Non so voi, ma io odio i temperini senza barattolo, non mi piace dovermi alzare mentre sto scrivendo o disegnando o dover temperare ad esempio su un fazzoletto di carta con il rischio che tutta la tempera cada, per questo sono stata contentissima quando nel pacco ho trovato questo bellissimo temperamatite, pratico e di ottima qualità.


Bè, che dire delle gomme da cancellare Staedtler? Le uso da quando ero bambina e continuerò a farlo.


Come sopra per le matite! Ognuno di noi le ha usate per la loro eccellente qualità.




Storia della matita


Nel XVI secolo nelle montagne scozzesi si scoprì un minerale fino ad allora sconosciuto che luccicava come il piombo.
Ben presto ci si accorse che, fissato in una specie di tenaglia in legno o metallo, lo si poteva utilizzare per scrivere.
Nacque così un nuovo utensile per la scrittura che in Germania si diffuse sotto il nome, tuttora in uso, di Bleistift, vale a dire "astina di piombo". 

Soltanto nel 1789 un chimico svedese riuscì a dimostrare che non si trattava di piombo, bensì di carbonio cristallizzato, cioè di grafite. 
Essendo un minerale raro e perciò molto costoso, la grafite veniva mescolata a zolfo e argilla, successivamente anche a sostanze sintetiche.
In questo modo, a seconda della ricetta usata, si potevano variare i gradi di durezza sfruttando temperature di cottura intorno ai 1100 gradi. 


16 commenti:

  1. Questa collaborazione è veramente bella! Ai tempi della scuole ho utilizzato tantissimi di questi prodotti! :) Un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi non l'ha fatto? Penso che li utilizzavamo tutti, prodotti di ottima qualità!
      Grazie mille Valentina, un bacio!

      Elimina
  2. Complimenti per la tua collaborazione :))... buon we

    RispondiElimina
  3. complimenti per la collaborazione, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. E' una utilissima collaborazione, credo che siamo tutti cresciuti con questi ottimi prodotti :) Complimenti :D

    RispondiElimina
  5. Ma che bella colaborazione!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Vale è stata davvero interessante la storia della prima matita!
    Che omaggi bellissimi.. non c'è che dire: di altissima qualità!

    Buon lunedì!

    RispondiElimina
  7. quante belle cose!!!! passo per salutarti...finalmente si torna tra i blog! :) un bacio

    RispondiElimina
  8. Complimenti per la collaborazione

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a dal mio blog, lascia pure un commento!